Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

giovedì 22 ottobre 2015

Top 5 - Le Pessime Fidanzate di Matt Murdock/Devil (Devil 50th Anniversary Tribute - Parte 6)

"Credo che sotto il tuo aspetto tranquillo e gentile ci sia il cuore di un uomo che si sente tradito dalle donne. Pensaci: sei stato abbandonato da tua madre da piccolo. Poi, quando hai iniziato ad avere legami, sei stato ferito terribilmente [...] La tua vita sentimentale lascia molto a desiderare, Matthew. Le donne di cui ti sei innamorato non erano esattamente degli angeli [...]". Con una frase migliore direi che non si poteva aprire questa classifica al peggio dei 5 sulle Peggiori Fidanzate di Matt Murdock/Devil. Perché prima di Wolverine e ancor prima di Tony Sterko, il primissimo dongiovanni und sciupafemmine dell'Universo Marvel era proprio il nostro Cornetto...e che, ancora oggi, l'ammontare di gnocca ai suoi piedi non ha nulla da invidiare nè con i due citati prima, nè addirittura con uno dei più grandi scopatori seriali del fumetto: il nostrano Dylan Dog. Ma il nostro Indagatore dell'Incubo preferito non si è citato a caso, di fatti, i due (in questo campo) hanno in comune una cosa: entrambi hanno avuto fidanzate pessime e storie d'amore oltremodo fallimentari. Questo perchè? Beh, per DYD non possiamo dirlo con certezza, ma per DD invece si: è un supereroe, e per giunta è Devil, la sua vita deve andare male per contratto anche sotto questo aspetto. 


Altra immagine che descrive appieno, senza bisogno di ulteriori parole, lo spirito di questo post; ah, PS: per tutti quelli che hanno gradito la citazione d'apertura, se la volete leggere in versione integrale, la potete leggere sull'ultima parte della saga in sette parti intitolata "Diavolo Custode" (che per altro, si consiglia la lettura). Molti si potrebbero chiedere perchè Matt Murdock non si sia già sparato un colpo, del resto, la sua vita è un disastro e non fa altro che far schifo...ma il bello di Devil è proprio questo; lui è l'incarnazione stessa del suo motto: "I buoni non vincono sempre, ma non smettono mai di combattere". Devil è il "mai arrendersi" in persona, un mai arrendersi che non ha mai proferito nemmeno in amore, nonostante tutte le magagne che ha avuto anche in questo aspetto della sua vita. Come ci muoviamo di preciso in questo post? Bene o male, come si è detto all'inizio: evidenziare chi (e come) ha sentimentalmente ferito questo povero diavolo (battutaccia); di fatti, quelle che vedrete di seguito, sono le (secondo me) cinque donne che gli hanno fatto venire la nausea del genere femminile.



N° 5 - Echo/Maya Lopez


Il che mi dispiace eh, Echo è un personaggio che mi piace un sacchissimo...ma bisogna riconoscerlo: non è stata una gran fidanzata per Matt Murdock, anche se non per colpa sua. Affettuosamente chiamata dal sottoscritto col soprannome di "Mayalonez", Echo è la figlia adottiva di Kingpin; sorda praticamente dalla nascita, Wilson Fisk la prende strategicamente sotto la sua (grassa) ala dopo aver promesso al padre che si sarebbe preso cura di lei...dopo averlo ucciso, ovviamente. Capito che poteva essere una risorsa, Willy la Balena confessa a Maya che il vero responsabile per la morte del babbo è Devil; così, grazie ai suoi poteri (memoria e riproduzione fotografica) decide di addestrarsi e temprare il fisico per vendicare il babbo. Ironia della sorte, nello stesso periodo in cui organizza la sua vendetta, Maya e Matt si conoscono e finiscono per prendersi entrambi 'na cotta bella giga. Di giorno: coppia tenera e amorevole che va al cinema cercando di guardarsi un film con l'aiuto dell'altro (lei descrive le scene, lui i dialoghi); Di notte: terribili avversarsi dove lei cerca di uccidere lui e lui...beh, cerca di tenersi la testa attaccata al collo. Come tutte le cose, il malinteso sarà risolto, sopratutto perchè Echo scopre che Devil e Matt Murdock sono la stessa persona; tutto bene quel che finisce bene insomma...tranne che per la relazione dei due, poichè...insomma, al di là di come sono andati i fatti, è comunque la tua morosa che ha cercato di scuoiarti vivo, non sono bei presupposti per mandare avanti una storia.



N° 4 - Thypoid Mary/Mary Walker


E un supereroe non può chiamarsi tale se almeno una volta nella vita non ha avuto a che fare con una psicopatica, che se non succede nell'arco di cinquant'anni editoriali poi ci ritirano la tessera punti; Mary Walker era una prostituta vittima di uno dei tanti sconti di Matt durante i suoi anni pre-Devil, il periodo di formazione. Per anni si pensò che, quella vittima senza nome, fosse morta sul colpo dopo essere accidentalmente caduta dalla finestra...e invece, decenni dopo, i lettori rimangono di stucco per il barbatrucco e se la ritrovano sotto queste nuove, psicotiche vesti. La colluttazione non la uccise, ma in compenso la sua mente subì un grande trauma che la vide crearsi tre differenti personalità multiple dal carattere piuttosto marcato e predefinito: Mary (timida, introversa, gentile), Bloody Mary (brutale, sadica, violenta) e Thypoid (avventurosa, bellicosa, lussuriosa). Inoltre, il trauma risvegliò anche i suoi poteri mutanti: telecinesi, telepatia e pirocinesi di bassa categoria. La loro "storia d'amore" non partì nel migliore dei modi, e continuò pure peggio...ma immagino che vi stiate chiedendo il perchè, vero? Presto detto: innanzitutto, usò parte della sua telepatia per far auto-convincere Devil ad innamorarsi di lei, dato che dopo quella volta rimase ossessionata da lui e voleva a tutti i costi. Una volta insieme, siccome la sua testa era un casino peggio di un condominio sub-affittato da extracomunitario, le sue "deliziose" personalità alternative facevano a turno per controllare il suo corpo e vivere la storia con il Cornetto...ma c'era un problema: la personalità di Bloody Mary odiava a prescindere gli uomini per quello che gli aveva fatto Devil e, ogni volta che prendeva il controllo lei, cercava di ucciderlo. C'è bisogno di dire come è finita? Solo per amor di completezza: alla fine la coppia che scoppia esplode nel peggiore dei botti, tra le botte e le parole di maleducazioni; poi gli addestramenti ninja di Matt contro il controllo mentale ebbero la meglio...e anche senza quelli, stai tu con una che è la quinta essenza dell'espressione "lunatica".



N° 3 - Heather Glenn


E a sto giro, non totalmente per colpa sua Heather Gleen si posiziona tra le peggiori squinze del Diavolaccio. I due si mettono insieme grazie ad una serie di circostanze: lei, debole di carattere e bisognosa di un uomo forte e benestante; lui, appena uscito da una lunga convivenza con la Vedova Nera a San Francisco e ancora parzialmente innamorato di Elektra. Dopo la rottura con Natasha Romanov e il ritorno a New York della ninja, il cuore di Matt sbarella letteralmente, non sapendo più cosa fare a chi dovere la sua lealtà amorosa. Provare a ritornare con Natasha? Ammettere che l'amore per Elektra non se ne andrà mai? Rimanere fedele a Heather? Intanto che Devil ci pensa, Heather decide per lui, abbandonandolo dopo che suo padre (controllato dall'Uomo Porpora) si suicida; la Gleen cade in depressione e comincia ad alcolizzarsi e, nonostante i tentativi di Murdock di farla rinsavire, ella lo lascerà. Ma la sfiga ha in serbo qualcosa di peggio per lei, un uomo chiamato Tony Stark. I due si conosceranno infatti in un periodo dove la vita non sorrideva a nessuno di loro: lei, depressa per il ragazzo stronzo e il padre defunto; lui, depresso perchè è un coglione e perchè, se fossi Tony Stark, mi ubriacherei pure io per sopportare la cosa. Usciranno per qualche tempo e andranno pure a letto insieme...poi, purtroppo, la vita diventerà così grama per lei che non la sopporterà più e deciderà di impiccarsi; e poi, nemmeno io riuscirei a vivere con il ricordo di essere stato con Iron Pirla. Ma come mai è tra le peggiori, questa donna che ha avuto solo sfortuna nella vita? Perchè è Matt che c'ha messo nel suo: il modo in cui si è comportato rappresenta una vera e propria sconfitta e come, volenti o nolenti, a volte ci si rifà dei torti subiti su persone che non centrano niente. Matt è stato indubbiamente ferito dall'abbandono di Elektra e Natasha, chi ci dice che non abbia voluto rifarsi su Heather? Bella domanda, ancora oggi senza una risposta. 



N° 2 - Glorianna O'Breen


Scusate per l'immagine, purtroppo non ce ne sono di decenti come le prime due. Fotografa Irlandese, Glorianna si rifugia in America per stare alla larga dalla Guerra in Irlanda e cercare di vivere una vita tranquilla; intelligentemente, si trasferisce in quella pentola a pressione che è Hell's Kitchen e dopo esser stata salvata un paio di volte da Devil, la donna conosce Matt e i due finiscono a fare un pò di sana ginnastica del piacere. Fin qui tutto bene, la vita di coppia scorre tranquilla...fino a quando Frank Miller non tornerà sulla testata di Devil e farà esplodere della vita del Diavolo Custode la fantasticherrima "Rinascita"; in questa saga, Kingpin entra a conoscenza dell'identità segreta di Devil e scatena l'inferno nella sua vita. Letteralmente. Fra i tanti colpi meschini che Ciccio Fisk mette a segno contro Matt Murodck, c'è quello di fargli esplodere la casa dopo aver bloccato tutte le sue carte di credito e congelato i suoi beni, cosa che lo trasforma in un senzatetto e costretto a vivere dove capita; dopo quel fattaccio, passano giorni e Glorianna non vede/sente il suo moroso da giorni, così decide di chiamarlo...ma la linea è "leggermente" disattivata, alchè fa la cosa che tutte le fidanzate modello farebbero per il proprio fidanzato: prende lo stretto necessario e lo va a cercare...a casa del suo migliore amico Foggy Nelson. Da vero best friend, ovviamente Foggy le da una mano a cercare meglio la camera da letto così da poter controllare che, sotto le lenzuola, sia tutto a posto. Ok abbandonare il proprio fidanzato, che fra tutte le cose brutte che si possono fare al moroso è forse la meno peggio...ma andare con il suo migliore amico, è proprio da zoccolette; nel regolamento non-scritto delle cose da non fare, quella è LA regola.



N° 1 - Karen Page


Probabilmente la cosa stupirà molti, dato che Karen Page è il love intrest più apprezzato dai fan di Devil, addirittura si gioca l'oro con Elektra. Ma se ci pensate bene converrete con me che (per quanto amata sia, per quanto amabile possa essere) Karen Page non è solo la peggior fidanzata di Devil...ma anche la peggior fidanzata che possa avere un supereroe. Ha esordito nell'ampio cast di comprimari del Diavolo Rosso come la segretaria acqua e sapone dello studio legale Nelson & Murdock, dimostrando fin da subito un interesse più che professionale verso Matt; i due infatti saranno, inizialmente, protagonisti di scene alla "m'ama o non m'ama" oppure "oddio come faccio a dirglielo?". Piano piano però si scioglieranno entrambi e si fidanzeranno...ma la loro relazione sarà altalenante per colpa della vita supereroica di Mr. Murdock, il quale sarà costretto a rivelare la sua identità, stanco di continuare a dirle bugie; da li, sarà un continuo tira e molla fino al molla definitivo. La Page scomparirà dalle testata per lungo tempo, fino a quando l'ombra della penna di Frank Miller con cadrà su di lei, trasformandola nella molla principale della rollcoaster di sfighe conosciuta come Born Again; la ritroviamo anni dopo nei panni di una pornostrar tossicomane perennemente in astinenza di droga che, per far smettere i crampi e ottenere una dose (aprite bene gli occhi per essere sicuri di aver letto bene) vende l'identità segreta di Devil ad un criminale di poco conto che, con un veloce passa parola, arriva nelle spire di Wilson Fisk alias Kingpin che provvederà a rendere la vita di Matt Murdock un inferno. Molti la difendono e dicono che è stata la droga a farlo al posto suo, che tutto quello che ha combinato dopo è successo perchè era chissà quale schifezza a pensare al posto suo, e che Matt era colpevole di averle raccontato un sacco di balle per proteggere la sua identità ecc. ecc. ...il mio parere? Tutte stronzate. Certo, l'astinenza dagli stupefacenti ha sicuramente aiutato a fare il miglio in più che serviva, ma se Karen Page avesse amato veramente Matt Murdock, se davvero si fosse sforzata di capire sul serio cosa significava per lui essere Devil, sicuro come l'oro avrebbe preferito morire piuttosto che tradire l'uomo della sua vita. Non lo amava abbastanza e nel mondo dove la vita gli ha presentato il test definitivo per dimostrarlo...ha fallito; ha fallito e ha rovinato la vita di un grande uomo, che poi è riuscito a rimettersi in piedi, ma sopratutto grazie alla sua infinita forza d'animo. 



E questa 6° parte del Devil 50th Anniversary Tribute finisce qui. Ricordo che, come tutte le classifiche, la seguente è stata scritta seguendo parametri e pareri personali...quindi, non lamentatevi se non trovate quello che cercavate. Ma intanto: siete d'accordo con questa classifica? Voi avreste fatto diversamente? Esprimetevi attraverso un commentino! Noi ci si risente Giovedì prossimo.

- Symo

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...